Laserterapia®

La laserterapia è una particolare tecnica terapeutica che si avvale degli effetti dell’energia generata da raggi laser per ottenere una risposta biochimica in corrispondenza della membrana cellulare.

Laserterapia®

Il laser è una sorgente di radiazione elettromagnetica: si tratta, in sostanza, di un dispositivo che produce energia sotto forma di onda luminosa.
Un modello di laser con tecnologia C.P.S.® (continuo, pulsato, superpulsato) adatto a soddisfare le esigenze di qualsiasi tecnica operativa. Uno strumento particolarmente indicato per:

trattamento di infiammazioni acute
condropatie
stimolazione dell’osteogenesi
tendiniti calcifiche
edemi
contusioni
distorsioni

Applicazioni

La laserterapia serve a fornire ai tessuti energia elettromagnetica per ottenere effetti terapeutici (il raggio laser agisce sulla membrana cellulare e sui mitocondri, ossia sugli organuli che producono l’energia della cellula). In particolare, la laserterapia:

incrementa l’attività metabolica, favorisce gli scambi elettrolitici tra la cellula e l’ambiente esterno, aumenta la produzione di DNA, RNA, proteine e aminoacidi;

svolge un effetto antinfiammatorio su articolazioni e muscoli;

aumenta il drenaggio linfatico, determinando un maggior assorbimento dei liquidi interstiziali;

ha effetto analgesico sulle fibre nervose che conducono il segnale del dolore;

ha effetto vasodilatatore sul microcircolo (con conseguente miglioramento della circolazione periferica);

ha effetto biostimolante e rigenerativo su tessuti connettivi e molli (accelera la cicatrizzazione di piaghe e ulcere, favorisce la formazione di tessuto fibroso cicatriziale e, di conseguenza, ripara lesioni muscolari che non hanno indicazione chirurgica);

ha effetto antiflogistico e antiedemigeno;

svolge un’azione decontratturante grazie all’effetto termico e all’aumento del metabolismo.

La laserterapia antalgica, nello specifico, è finalizzata a diminuire il dolore (cronico o acuto) nei pazienti che ne sono affetti: questo trattamento, che si fonda sulla capacità del laser di stimolare i mitocondri della cellula favorendone la riparazione, viene generalmente usato per patologie a carico delle articolazioni, disturbi cronici e degenerativi, traumi di vario tipo e riabilitazione motoria.

La laserterapia, il cui scopo è quello di eliminare il dolore e di permettere alla cellula di recuperare l’equilibrio perso a causa di traumi o dell’usura dei tessuti, è un trattamento indolore, non invasivo e può essere protratto per un lungo periodo con effetti cumulativi.